Prescrizione: Balboni (FDI) “Questa riforma è assurda. Ogni cittadino ha diritto di essere giudicato in tempi rapidi e certi.”

Con il Sen. Alberto Balboni (FDI), Vice Presidente della Commissione Giustizia del Senato ed avvocato, che ringraziamo per la sua consueta e cortese disponibilità, “Avvocati” inizia una serie di interviste a politici di vari partiti sul tema ”caldo” della prescrizione che sta così tanto a cuore in questi giorni agli avvocati italiani.
VIGANI (Redazione ‘Avvocati’): Cosa pensa dell’istituto della prescrizione penale?
BALBONI: La prescrizione penale è un istituto di civiltà giuridica. Salvi i delitti più gravi come l’omicidio, il trascorrere del tempo attenua l’interesse dello Stato a perseguire il colpevole, tanto più che accertare la verità dopo tanti anni dai fatti spesso è impossibile.

VIGANI (Redazione ‘Avvocati’):  Qual è la posizione di  Fratelli d’Italia sulla sospensione della prescrizione dopo il processo di primo grado?
BALBONI: FDI si è espressa con decisione contro questa assurda riforma, ogni cittadino ha diritto ad essere giudicato in tempi rapidi e certi. Sospendere la prescrizione dopo la sentenza di primo, persino in caso di assoluzione, porterà inevitabilmente a processi infiniti, con grave pregiudizio non solo per l’imputato ma anche per la parte offesa che si è costituita parte civile. 
Sen. Alberto Balboni
VIGANI (Redazione ‘Avvocati’): Cosa si può fare secondo Fratelli d’Italia in merito ai probabili danni causati  dalla sospensione della prescrizione ad assolti e parti offese?
BALBONI: FDI vuole abolire questa assurda riforma,  tra l’altro inefficace persino rispetto allo scopo che l’ha ispirata  considerato che oltre il 70% dei reati prescritti si prescrivono già in istruttoria (in genere i meno gravi, mentre per i reati di maggior allarme sociale già la riforma Orlando aveva già allungato enormemente i tempi della prescrizione). Ovviamente, nell’attesa, andrà garantito il risarcimento dei danni da eccessiva durata del processo sia agli imputati che alle parti civili.

VIGANI (Redazione ‘Avvocati’): Persino Gherardo Colombo e Antonia Ingroia dicono che prima della riforma della prescrizione serviva la riforma del processo penale; come si può intervenire secondo  Fratelli d’Italia per accelerare i processi ed evitare che la sospensione della prescrizione diventi una condanna al “fine processo MAI”?        BALBONI: Occorre fissare termini perentori sia per le indagini sia per le varie fasi del procedimento, oltre i quali far scattare la prescrizione del processo.

VIGANI (Redazione ‘Avvocati’): Come viene vista da Fratelli d’Italia la presa di posizione dell’Avvocatura italiana nelle sue varie componenti contro la riforma della prescrizione?
BALBONI: FDI sostiene al 100% la protesta dell’avvocatura perché difende il diritto di ogni cittadino alla ragionevole durata del processo  sancito dall’art. 111 della Costituzione.
AVVOCATI - TESTATA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI TARANTO N. 1/2016
EXTRA MEDIA s.r.l.s. Sede Legale: Taranto - Via Plinio 87, 74121 | extramediasrls@pec.it | Codice fiscale e n. iscr. Registro Imprese: 0319862073 | Privacy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi